La principale causa di morte del IIGS è l'alimentatore interno.

Targhetta alimentatore Dynacomp

Il GS stato prodotto con due tipi di alimentatore: Astec o Dynacomp. L'Astec e' pesante ed ha il contenitore di acciaio lucido mentre il Dynacomp e' pi leggero ed ha contenitore di alluminio opaco; normalmente, quest'ultimo si rompe pi facilmente e, quando funziona, spesso all´accensione emette dei fastidiosissimi fischi.

Nessuno dei miei IIGS dotati di alimentatore Astec ha mai avuto problemi mentre TUTTI quelli dotati di alimentatore Dynacomp hanno richiesto qualche tipo di intervento (a volte anche pi interventi).

Ho quindi pensato di elencare i problemi pi frequenti e le possibili soluzioni; se comunque non c' pi nulla da fare, prima di "smembrare il computer", provate a sostituire l'alimentatore originale con un moderno alimentatore Atx come spiegato qui.

Per aprire il case bisogna premere delicatamente le due levette di plastica poste sul retro (spesso non ci sono perch qualcuno le ha rotte in precedenza) e contemporaneamente sollevare il coperchio verso l'alto come mostrato nella figura seguente:

Innanzitutto, per evitare possibili scosse (ed anche per poter poi estrarre l'alimentatore), stacchiamo il cavo di rete dal IGS

Aprire il IIGS

L'alimentatore si trova nella parte sinistra ma, per poterlo rimuovere, devo prima scollegare il connettore molex femmina a sette poli che lo collega alla motherboard.

Il connettore ha le seguenti connessioni:

1 Massa

2 Massa

3 Disconnesso

4 +5 volt

5 +12 volt

6 -12 volt

7 -5 volt

Per evitare che il collegamento possa essere invertito il foro numero 3 otturato come potete vedere qui.

Una volta scollegato il cavo di collegamento con la motherboard posso estrarre l'alimentatore agendo sulla levetta di plastica presente sulla parte frontale del case (e spostandolo in avanti visto che nella parte posteriore del case è solo incastrato.

IIGS aperto - parte frontale

Il coperchio dell'alimentatore fissato da alcune viti e, una volta aperto, si presenta così:

Alimentatore aperto

Nella parte destra sono presenti il connettore per il cavo di alimentazione e l'interruttore di accensione. Quest'ultimo pu essersi rotto e quindi è necessario verificarne il funzionamento con un tester.

Dopo aver rimosso alcune viti posso estrarre lo stampato dell'alimentatore dal contenitore di alluminio ed esaminarne la superficie (anche con una lente di ingrandimento) alla ricerca di resistenze o consensatori Ko.

Se nella parte superiore tutto a posto posso verificare la parte inferiore (lato stampato) alla ricerca di eventuali piste interrotte etc.

Se anche qui tutto a posto E SE SAPETE COSA STATE FACENDO potete collegare l'alimentazione (tramite l'eventuale adattatore se l'alimentatore funziona a 120Volt) e verificare le tensioni di uscita sui connettori molex.

Se i valori sono anomali, tipo:

al posto del +5 misurate 0,34v

al posto del +12,5 misurate 0,43v

al posto del -5 misurate zero

al posto del -12,5 misurate zero

verificate la resistenza da 100Kohm all'uscita dei due elettrolitici grossi. Se interrotta basta sostituirla per far rivivere l'alimentatore.

Non sono responsabile di eventuali danni al IIGS oppure all'alimentatore

SE SEGUITE QUESTE ISTRUZIONI LO FATE A VOSTRO RISCHIO E PERICOLO